Le quaranta porte

“Non cercare di opporre resistenza ai cambiamenti che ti si presentano. Lasciati invece investire dalla vita. Non preoccuparti se la tua vita sembra scorrere alla rovescia. Come puoi sapere se il lato a cui sei abituato sia migliore di quello che ti si presenta?”

Elif Shafak

La memoria delle nuvole

Piove ancora, molto più abbondante. I fulmini aprono squarci di luce argentea tra nuvole basse e scure. Affiorano lembi di memoria e poi altri ed altri ancora. Si affollano e spintonano e rumoreggiano e inondano come questo temporale.

Forse dentro siamo fatti di nuvole, più o meno scure tra altre nuvole più o meno chiare su sfondi azzurri o neri come la pece. Anche loro si incontrano e si scontrano e piovono lacere, alcune strazianti.

10 Ottobre 2013