Oscuramente

Ci sono attimi in cui
mi lascio ancora attraversare da te,
dall’assenza di te.
Zone grigie
margini passivi, zolle divergenti
dove appari e scompari.

Piove.
Fuori, lungo gli argini, ovunque.
Accendo la lampada
è tutto molto chiaro:
alcuni angoli non lo saranno mai.
Angoli ottusi.

Spengo accendo
spengo accendo
spengo accendo.

Spengo.
Accetto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...