Bidimensionale identità

La mia solitudine

è un mare calmo

in un giorno d’estate

la piatta superficie

in cui inabissarmi

portando con me

la brezza del vento

che non racconto

La mia solitudine

è una conchiglia al sole

dalle spirali in ombra

desiderosa di carezze

che mai mi sono fatta

E’ la lancetta dei secondi

di silenzio

chiuso in  bolle d’aria

La mia solitudine

è una bidimensionale identità

e merita la visibilità

che mai mi sono data

Arisa

L’identità bidimensionale è un dipinto di Antonio Thellung

Annunci

2 commenti su “Bidimensionale identità

  1. dada ha detto:

    …..non ho mai capito perchè ti sei sempre nascosta dietro a quelle tante cose inutili che non ti sono mai state fedeli quando tu, e questo mondo interiore che stai esprimendo, è superiore a tutto quello che hai cercato e mentre corre il tempo delle disullisioni e dei ricordi afferra le lancette di ciò che hai avuto e che non hai capito…e sta a te e alla libertà di donna ritrovata scegliere …..

  2. navemossa ha detto:

    Non mi sono nascosta, ho fatto di meglio, mi sono “incafucchiata”
    Voce del verbo incafucchiare. Sul vocabolario non c’è, è inutile che lo consulti 🙂
    Tante cose inutili e infedeli. Carino!
    Grassie Dada.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...